DL Milleproroghe 2023

DL Milleproroghe 2023 

Il Decreto-Legge 29 dicembre 2022 n. 198 – Disposizioni urgenti in materia di termini legislativi, c.d. “Decreto Milleproroghe 2023”, pubblicato nella GU n. 303 del 29.12.2022, in vigore dal 30 dicembre 2022, ha disposto la proroga di alcune disposizioni in materia ambientale:

–      Rumore ambientale

–      Bonifiche

–      Ecc.

In particolare le proroghe disposte riguardano (in rosso le modifiche):

– Rumore ambientale:

Decreto-Legge 29 dicembre 2022 n. 198

Art. 11 comma 6

Al decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194, sono apportate le seguenti modificazioni:

a) all’articolo 4:

1) al comma 3, alinea, le parole: «entro il 18 aprile 2023» sono sostituite dalle seguenti: «entro il 18 aprile 2024»;

2) al comma 3  -bis, le parole: «e, successivamente, ogni cinque anni» sono sostituite dalle seguenti: «e, successivamente, entro il 18 luglio 2024 e ogni cinque anni a partire da tale data»;

3) al comma 4, le parole: «e, successivamente, ogni cinque anni» sono sostituite dalle seguenti: «e, successivamente, entro il 18 giugno 2023 e ogni cinque anni a partire da tale data»;

b) all’articolo 7, comma 1, lettera d), le parole: «e, successivamente, ogni cinque anni» sono sostituite dalle seguenti: «e, successivamente, entro il 18 gennaio 2025 e ogni cinque anni a partire da tale data».

Decreto legislativo 19 agosto 2005, n. 194

Art. 4 Piani di azione

[…]

3. Entro il 18 luglio 2018 e, successivamente, entro il 18 aprile 2024 e ogni cinque anni a partire da tale data:

a) l’autorità individuata dalla regione o dalla provincia autonoma, tenuto conto dei risultati delle mappe acustiche strategiche di cui all’articolo 3, elabora e trasmette alla regione od alla provincia autonoma competente i piani di azione e le sintesi di cui all’allegato 6 per gli agglomerati;
b) le società e gli enti gestori dei servizi pubblici di trasporto o delle relative infrastrutture non di interesse nazionale ne’ di interesse di più regioni, tenuto conto dei risultati della mappatura acustica di cui all’art. 3, elaborano e trasmettono alla regione od alla provincia autonoma competente i piani di azione e le sintesi di cui all’allegato 6, per gli assi stradali e ferroviari principali.

3-bis. Nel caso di infrastrutture principali di interesse nazionale o di interesse di più regioni, compresi gli aeroporti principali, le società e gli enti gestori trasmettono i piani d’azione e le sintesi di cui all’allegato 6 relativi a dette infrastrutture al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare e alle regioni o province autonome competenti, entro il 18 luglio 2018 e, successivamente, entro il 18 luglio 2024 e ogni cinque anni a partire da tale data. I medesimi termini per la trasmissione si applicano anche alle regioni e province autonome quando esse sono i soggetti responsabili per la redazione dei piani di azione.

4. Nel caso di servizi pubblici di trasporto e delle relative infrastrutture ricadenti negli agglomerati di cui al comma 3, lettera a), i piani d’azione previsti al comma 3, lettera b), nonche’ le sintesi di cui all’allegato 6, sono trasmessi entro il 18 ottobre 2017 e, successivamente, entro il 18 giugno 2023 e ogni cinque anni a partire da tale data all’autorita’ individuata al comma 3, lettera a).

[…]

Art. 7. Comunicazioni alla Commissione europea e al Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio

1.     Il Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio comunica alla Commissione:

2.     […]

d) entro il 18 gennaio 2019 e, successivamente, entro il 18 gennaio 2025 e ogni cinque anni a partire da tale data, i dati relativi ai piani d’azione di cui all’allegato 6, nonché’ i criteri adottati per individuare le misure previste nei piani stessi;

– Bonifiche

Decreto-Legge 29 dicembre 2022 n. 198

Art. 11 comma 5

5. All’articolo 17 -bis, comma 1, del Decreto-Legge 6 novembre 2021 n. 152, convertito, con modificazioni, dalla legge 29 dicembre 2021, n. 233, le parole: «un anno» sono sostituite dalle seguenti: «due anni».

Permalink link a questo articolo: https://www.assoacustici.it/5917/dl-milleproroghe-2023/